Roma, presentato #Formentera14 di Gabriele Parpiglia all'E42
formentera14
Fonti Foto
Roma. Nella rinomata cornice dell'E42 (zona Eur Tre Fontane) in quel di Roma, è stato presentato al pubblico giovedì scorso il primo romanzo del rampante giornalista ed autore televisivo Gabriele Parpiglia dal titolo "#Formentera14" che già prima dell'uscita ufficiale ha catalizzato l'attenzione di pubblico e critica e che sta riscuotendo un meritato successo. Un'opera nuova nel variegato panorama della letteratura estiva italiana in cui l'autore fa trasparire tutto l'amore e passione nel riportare in forma "romanzata" anni di esperienze vissute in prima persona sull'isola più in delle Baleari insieme ad Ibiza. In sede di presentazione, accompagnato dalla strabordante bellezza e professionalità dell'amica Samantha De Grenet, Parpiglia ha ripercorso le tappe salienti che hanno portato alla stesura di "#Formentera 14": "E' un intreccio di libertà, giovinezza, esperienze vere e pure che si mixano con il tanto agognato amore nell'Isla dove tutto si colora di arancione quando il sole tramonta e sullo sfondo riecheggiano i rumori del mare e delle feste in spiaggia". Li dove è ambientata la storia di Jack e Gloria che tra un impulso del destino e la forza inconscia dell'amore si scopriranno e riveleranno l'uno all'altra. Uno spaccato realistico e attuale che, assumendo le sembianze di Jack e Gloria, riporta alla luce tante storie quotidiane vissute tanto nel vortice della mondanità di cui Parpiglia è attento e professionale scrutatore quanto nel popolare quotidiano. Se Gloria appare ingenua, pura, forte e coraggiosa come dimostra di essere, nonostante la sua famiglia borghese nasconda insidie e bugie; Jack non è come si è rivelato a lei sinora. Un ragazzo furbo, partito dal Sud e approdato a Milano mantenuto dalla famiglia, senza la voglia di costruirsi un reale futuro e sfruttando le sue uniche doti: furbizia e capacità di mentire. Nel Paradiso di Formentera scopriranno però l'autenticità, svelandosi finalmente per quello che sono. Dopo quattordici anni, in "#Formentera 14", Gabriele Parpiglia li fa ritornare lì, tra le colline e le spiagge, per scoprire che ne è stato di loro, del loro amore e delle loro bugie. Insomma il libro ideale da leggere tutto d'un fiato o gustarsi a piccoli sorsi, ideale per far compagnia durante un viaggio, una giornata al mare o una serata al riparo dalla calura estiva.
 
   
Articolo contenuto in
SU LETTURE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE