Strage a Nizza, spari e camion sulla folla: 84 morti
nizza camion44
Fonti Foto
Nizza (Francia). Ancora terrore per la Francia che deve subire un nuovo massacro dopo quello del 13 Novembre scorso a Parigi. Erano le 22:30 a Nizza quando un camion si è lanciato sul pubblico riunito per la festa nazionale del 14 Luglio sulla Promenade des Anglais, il viale sul lungomare. La folla stava assistendo ai fuochi di artificio. I testimoni raccontano di colpi di fuoco sparati dalla polizia per fermare il camion nella sua corsa folle, lunga ben due chilometri e a zig zag, per fare più vittime possibile. In quel momento stavano esplodendo in cielo i bengala che festeggiano la presa della Bastiglia. Il killer alla guida del camion è stato identificato. Si chiama Mohamed Lahouaiej Bouhlel, un franco tunisino di 31 anni che è stato infine neutralizzato da un uomo e due poliziotti. L'uomo sarebbe riuscito a raggiungere la zona affollata dicendo alla polizia: "Devo consegnare gelati". Sono 84 i morti e un centinaio di feriti di cui 18 in condizioni gravissime. Almeno 54 bambini sono ricoverati all'ospedale Lenval.
 
   
Articolo contenuto in
  Attualità   
SU INTERNAZIONALE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE