Gloria Baldi, la scommessa vincente del Volley Pesaro: "Qui con umiltà"
gloriabaldiPesaro/Roma. Nell'ambito dei nostri focus sul mondo dello sport ed i suoi protagonisti, abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con una delle giovani promesse della Pallavolo nostrana, la schiacciatrice del Volley Pesaro Gloria Baldi (foto legavolleyfemminile.it). Una crescita costante unita alla voglia di imparare e maturare ancora, con dedizione e abnegazione sul campo e in palestra senza mai perdere l'umiltà che l'ha da sempre contraddistinta. Un'atleta che vive a pane e pallavolo, disciplina insita nel dna: "Mio padre è stato per anni giocatore oltre che grande appassionato - esordisce la classe 1993 - Non potevo non ereditare un qualcosa di così affascinante e stimolante". Un percorso a tappe lineare quello di Gloria che dalle giovanili della Foppapedretti Bergamo, con il suo attuale coach Bertini all'epoca vice in prima squadra, ha scalato gradualmente i gradoni che l'hanno poi condotta ad aprire le porte della massima serie: "Gli anni a Brescia (compagine con cui ha militato fino allo scorso anno in A2, ndr) mi sono serviti molto - prosegue Gloria - affinando tecnica individuale, modus operandi di allenamento e soprattutto avendo la possibilità stagione dopo stagione di misurarmi e confrontarmi con avversarie sempre più esperte, alimentando la sana competitività utile a forgiare la mia figura d'atleta desiderosa di crescere ed imparare da ogni occasione concessa". L'occasione del grande salto gliela offre questa estate la MyCicero Volley Pesaro che da neopromossa ha ben pensato di scommettere su un talento d'avvenire come quello di Gloria. Una scommessa vincente: "Ho trovato sin dall'inizio un ambiente sereno e familiare oltre che molto professionale, desideroso di rivivere i fasti di un tempo. E' per me motivo d'orgoglio far parte di questro gruppo, ogni allenamento è utile a carpire segreti del mestiere così come ogni partita rappresenta uno step di crescita. Siamo partite senza assilli di classifica ma visto l'andamento e le prestazioni sciorinate, adesso è lecito puntare a giocarsi la qualificazione ai play-off nella miglior posizione possibile". Una passione ereditaria con il papà primo ed unico riferimento: "Non ho mai avuto un idolo o una figura particolare d'ispirazione nel mondo della pallavolo, al massimo Mila e Shiro perchè capitava spesso di immedesimarsi nei cartoni animati della mia generazione ed uno basato sul volley non poteva che catturare la mia attenzione - sorride - Piuttosto mi sono sempre concentrata su me stessa senza mai perdere da bambina l'entusiasmo che è la base per dare continuità a qualsiasi cosa, nello sport come nella vita". L'azzurro?: "Non ci ho mai pensato sinceramente, vivo partita per partita dando tutto. Poi quel che verrà sarà tanto di guadagnato ma non mi faccio illusioni a lungo termine". Chiusura dedicata al rapporto tra atleta, social e reality con la pallavolo che negli ultimi tempi ha fornito a programmi tv di grido numerose esponenti: "Non mi sono mai chiesta cosa rispondere se dovessero chiedermi, un giorno, di partecipare ne ci penso - chiosa Gloria - Il mio presente così come il futuro prossimo è in palestra, a disposizione di mister e compagne, pronta a dare il mio contributo e completare l'iter di maturazione. I social? Li uso nell'accezione per cui più possono servire: per restare in contatto con la famiglia, per lasciare un'immagine che negli anni a venire in un'epoca sempre più digitalizzata possa rappresentare un ricordo di attimi e momenti indescrivibili". L'appetito vien mangiando...
 
Nell'auguare a Gloria Baldi i migliori successi professionali e personali, si ringrazia per la preziosa disponibilità e collaborazione l'addetto stampa della MyCicero Volley Pesaro Fabrizio Bontà, estendendo alla stessa un sentito in bocca al lupo per il prosieguo della stagione.
 
   
Articolo contenuto in
  Società   
SU ESCLUSIVE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE