Coronavirus, altri contagi a Nocera Inferiore: denunciati parroco e fedelilive
Salerno News
Fonti Foto
N
ocera Inferiore. Secondo caso di contagio da Coronavirus a Nocera Inferiore. Lo ha annunciato in diretta social il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato. Si tratterebbe di una signora residente ai confini con l'area di San Valentino Sarno, ora ricoverata all'ospedale Moscati di Avellino. Sono stati messi in quarantena i suoi contatti diretti. Oltre ad aver reso nota la positività al Coronavirus della concittadina, Torquato ha comunicato con rammarico che durante il servizio di controllo del territorio sono stati sorpresi un sacerdote e il viceparroco assieme a sei fedeli a pregare nei pressi di una chiesa. "Capisco che c'è libertà di culto - ha detto il primo cittadino - ma non di irresponsabilità". I preti e i fedeli sono stati tutti denunciati. Inoltre, sono stati segnalati alle forze dell'ordine un venditore ambulante di gelati all'angolo di via Siniscalchi e via Marco Nonio Balbo, un venditore ambulante di generi alimentari con conseguente assembramento di persone e una fila non regolare di persone davanti alle poste centrali. "Richiederemo - avverte il primo cittadino - la chiusura degli uffici pubblici che non consentano una regolarità dei controlli".
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU AGRO NOCERINO SARNESE POTREBBERO INTERESSARTI