Processo Mastrogiovanni, chiesto l'annullamento della sentenza
mastrogiovannifrancesco44
Fonti Foto
V
allo della Lucania. Chiesto l'annullamento della sentenza senza rinvio per gli infermieri, sia per l'accusa di sequestro di persona che per omicidio colposo. Per quanto riguarda i medici, invece, la richiesta del Procuratore Generale è di conferma per il reato di falso in atto pubblico. Un nuovo colpo di scena nel processo per la morte del maestro Francesco Mastrogiovanni, ricoverato all'ospedale di Vallo della Lucania il 31 Luglio 2009 e morto alcuni giorni dopo, il 4 Agosto, per edema polmonare. La sentenza di primo grado aveva condannato i medici, colpevoli di sequestro di persona, morte come conseguenza di altro delitto e falso in atto pubblico. Erano stati assolti invece, tutti gli infermieri. La sentenza d'appello aveva, invece, ridotto le pene per i medici ma aveva condannato pure gli infermieri. L'odissea dei familiari che da anni chiedono giustizia non sembra essere finita.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU CILENTO POTREBBERO INTERESSARTI