Battipaglia, calci e pugni alla zia dopo averle chieste denaro: arrestata
Salerno News
Fonti Foto
B
attipaglia. Ha tentato di strangolare la zia dopo averle chiesto denaro. E' quanto accaduto a Battipaglia, dove una pregiudicata 40enne ha prima aggredito con calci e pugni la zia, tentando di strangolarla, e successivamente ha rubato la sua borsa contenete 70 euro. I carabinieri, diretti dal tenente Graziano Maddalena, hanno arrestato la donna e recuperato la refurtiva. La signora aggredita è stata condotta all'ospedale di Battipaglia per le cure del caso.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU PIANA DEL SELE POTREBBERO INTERESSARTI