Treofan, firmato l'accordo: ​cassa integrazione per 65 lavoratori
Articolo Rilevante: No
Articolo Live: No
treofan battipaglia
Fonti Foto
B
attipaglia. E' stato firmato al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l'accordo di Cigs per 65 lavoratori dello stabilimento della Piana del Sele di proprietà della multinazionale Jindal. La cassa integrazione per cessazione partirà dal primo aprile e durerà 12 mesi. Un anno di tempo durante il quale sarà avviato il programma di reindustrializzazione che prevede l'attività dell'advisor Vertus per la ricerca di un acquirente del sito produttivo. L'obiettivo è comunque quello di salvaguardare i livelli occupazionali. In sostanza si dovrà procedere alla reindustrializzazione del sito nel più breve tempo possibile e certamente entro la scadenza degli ammortizzatori sociali, con un progetto che salvaguardi le attivita` dello stabilimento, un fiore all'occhiello dell'industria campana, che produce film in polipropilene per il confezionamento dei prodotti alimentari. In questo periodo, la Vertus, dovrà trovare degli investitori interessati e non sarà difficile. Dopo la firma dell'accordo di oggi seguiranno degli incontri, all'interno dell'azienda, per definire le modalità di rotazione dei dipendenti e le misure di incentivo all'esodo per coloro che non si opporranno al licenziamento. Previsti successivi incontri per monitorare lo stato di avanzamento del programma di reindustrializzazione. Il prossimo summit si terrà il 3 aprile presso la sede di Confindustria Salerno.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU PIANA DEL SELE POTREBBERO INTERESSARTI