Parigi, brucia la cattedrale di Notre Dame: crollata la guglia
Salerno News
Fonti Foto
P
arigi. È scoppiato nel pomeriggio di ieri, lunedì 15 aprile 2019, un vasto incendio alla Cattedrale di Notre Dame a Parigi. Il fuoco avvolge gran parte dell'edificio e le telecamere hanno registrato in diretta televisiva il crollo della grande guglia di quarantacinque metri che poggia sul tetto, che è andata interamente distrutta. La guglia, frutto delle ricostruzioni ottocentesche di Viollet-le-Duc (quella duecentesca originaria fu demolita nel 1792) è rovinata al suolo, mentre il tetto è collassato all'interno. Al momento non risultano feriti e l'area è stata completamente evacuata: isolata l'intera Île de la cité, l'isola sulla quale sorge Notre-Dame, mentre gli elicotteri sorvolano la zona. Nell'edificio di culto erano in corso lavori di restauro e l'ipotesi, confermata dai vigili del fuoco di Parigi, è che l'incendio possa essere collegato all'intervento che la cattedrale stava subendo. La polizia di Parigi intanto fa sapere che l'incendio durerà ancora a lungo. Notre-Dame è una delle più antiche e maestose chiese della Francia: costruita tra il XII e il XIV secolo, è di proprietà dello Stato francese che la concede in uso alla Chiesa cattolica, e fa parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dal 1991. Sui social sono tantissime le immagini dei parigini e dei turisti, postate sui social network, per documentare quello che sta accadendo alla cattedrale che è anche uno dei simboli di Parigi, oltre che uno dei monumenti più visitati del mondo.
 
   
Articolo contenuto in
  Attualità   
SU INTERNAZIONALE POTREBBERO INTERESSARTI