Estate 2018, dall'alba al tramonto: il cocktail di una stagione da ricordare
summer15cop
Fonti Foto
R
oma/Milano. Le temperature piuttosto alte che hanno preceduto i nubifragi di questi giorni concilierebbero alla perfezione con la voglia di mare, con la voglia di un'estate che "vorremmo non finisse mai". La quotidianità ci dice, invece, che agli ombrelloni e alle gite fuori porta stanno per sostituirsi prepotentemente e lentamente alberi di natale e luci d'artista. L'estate è la stagione più breve e più intensa dell'anno, quella delle grandi avventure o dei grandi amori, della libertà e degli eccessi, quella dei cambiamenti e delle rivoluzioni. A chi non è capitato di vivere almeno un'estate indimenticabile, un'estate che gli cambia la vita o semplicemente lo riporta su una dimensione lontana dai leit motiv quotidiani. Anche il 2018, caratterizzato dal pericolo scampato di insolite elezioni politiche, ha avuto i suoi alti e bassi ma di carne a cuocere sotto il sole dei riflettori social e non solo ne ha messo tanta, soprattutto in salsa italiana. In chiave musicale prosegue a distanza la sfida tra i tormentoni che hanno fatto capolino su spiagge, relais, treni, aerei, autostrade e così via. A contendersi il primato il solito Alvaro Soler con "La Cintura" e Giusy Ferreri accompagnata da Takagi, Ketra & Sean Kingston con "Amore e Capoeira". Tanto amate, tanto odiate: inevitabile la diatriba sonora sui motivetti che volenti o nolenti tutti abbiamo ascoltato e riascoltato. In classifica anche J-Ax e Fedez con "Italiana", Baby K con "Da zero a cento", l'ormai certezza The Giornalisti con "Felicità Puttana", Boomdabash e Loredana Bertè con "Non ti dico no", Ermal Meta con "Dall'alba al tramonto", Irama con "Nera" e poi i classici internazionali Calvin Harris feat Dua Lipa con "One Kiss", David Guetta in "Flames", Drake con "Don't matter to me" e così via.
 
REALITY SUMMER: In una società ormai permeata quasi al 100% dal mondo social e dall'attualità televisiva con annesso trash, l'estate 2018 ha vissuto il suo apice con l'interplanetario matrimonio dei Ferragnez. Ma ad aprire le danze è stata la chiusura dell'edizione numero 15 del Grande Fratello. Tra i reduci della casa di Cinecittà promuoviamo la coppia composta dalla piemontese Alessia Prete e l'ex centrocampista del Vicenza Matteo Gentili che hanno saputo "proteggere" il sentimento nato durante la casa più spiata d'Italia, tenendolo alla larga da situazioni contingenti esterne e sviluppandolo senza clamori ed enfasi, supportati dalle rispettive famiglie con in testa la sorella di lei Marika. In ambito televisivo ha lavorato sodo per presentarsi al meglio alle prime tv autunnali la coppia formata da Lino Guanciale ed Alessandra Mastronardi, protagonisti della seconda serie de "L'Allieva" ma volti centrali anche delle altrettante seconde stagioni di "Non dirlo al mio capo" ed "I Medici". Versatilità e professionalità per il sempre più apprezzato attore di Avezzano e l'ormai ex Eva dei "Cesaroni". 
 
IL VIAGGIO: Il nostro reportage ricomincia da lontano, per la precisione da New York che per i giovani italiani si è riscoperta anche fantastico approdo estivo. Ne è diretta testimonianza l'holiday a stelle e strisce di Giorgia tra paesaggi incontaminati, grattacieli, moda e luoghi iconografici. Non distante dal Bel Paese e ricca di fascino è inevitabilmente la Costa Azzurra: Montecarlo, Saint Tropez, Cannes, Nizza...:"Ma il posto che mi ha più colpito ed impressionata - spiega Giulia Varone - è quello forse meno turistico. L'Isola di Sainte-Marguerite, a quindici minuti da Cannes, è riuscita nel tempo a conservare un'anima selvaggia ed un connubio particolare tra storia e natura. In ogni caso location splendide, valorizzate al massimo da organizzazione ed efficienza ricettiva impeccabili". Nel consueto duello tra Formentera e Mykonos sembra spuntarla, in tandem con Ibiza, di poco l'isola delle Baleari. Tramonti da film, mare cristallino, escursioni, divertimento su misura, atmosfera dionisiaca e tanto altro come confermato oltre che da Giulia anche da Valentina e Martina, Irene che da Lombardia e Veneto hanno fatto il conto alla rovescia in attesa dell'aereo che le ha portate poi a godersi l'atmosfera unica di Formentera ed Ibiza. Unica come quella di Capri le cui bellezze sono state riscoperte da Camilla dall'altrettanto splendida Liguria, e uniche come quelle della Costa Smeralda, Porto Cervo, la Sardegna ed i suoi borghi caratteristici: "Sono cresciuta a Porto Rotondo - spiega Veronica Confalonieri dalla Lombardia - Ci vado da quando avevo 7 anni e non mi sono ancora stufata. Purtroppo mai come quest'anno ho notato che la stagione è sempre più corta, il boom si concentra prettamente nelle settimane più in di Agosto. Probabilmente avrà inciso anche il fattore economico, prezzi sempre più elevati ma, a prescindere da tutto, ne vale la pena. Le spiagge sono davvero mozzafiato, location uniche per happy hour come Ritual o Phi Beach. La vita mondana è altrettanto di notevole spessore con locali storici come Billionaire, Sottovento o Just Cavalli che non passano mai di moda". Testimonianze dirette delle meraviglie sarde arrivano anche da Eleonora e Cala Brandinchi. Dalla Brianza alla Liguria, invece, il duo composto da Roberta Bertoni e Serena Gigli: "Conoscevamo già i posti visitati, in particolare Alassio, essendo il terzo anno di frequentazione. La crisi? Si può rinunciare a tutto tranne che a rilassarsi e godersi l'estate in tranquillità sorseggiando un bel cocktail - spiegano all'unisono - Alassio del resto è una località permeata sia per famiglie che per gruppi di amici, il giusto mix tra serenità e movida sicura. Estero o Italia? Meglio comunque una settimana intensa all'estero che un mese sano nel Bel Paese per conoscere nuove tradizioni, culture, cibi e così via...".
 
ROMANI ON THE ROAD: In molti sono rimasti nella Capitale spostandosi lungo il litorale sabaudo, mirando magari ai viaggi invernali nelle grandi metropoli d'Europa o in mete esotiche. Ma è stata comunque un'estate movimentata per i giovani capitolini che hanno spaziato il proprio raggio d'azione da Formentera e Mykonos alle più vicine destinazioni di Puglia e Campania senza dimenticare la mai banale Costa Smeralda come nel caso di Mara che si è divisa tra la Sardegna e il Lazio con l'amica Irene. Un mix perfetto è quello del consolidato gruppo composto da Alexandra, Elisabetta, e Maria Luisa che, su più riprese e in comitive all'occasione allargate alle rispettive famiglie, ha scelto Ibiza come antipasto e Mykonos come dolce inframezzando il tutto con le bellezze nostrane di Polignano, Palinuro e finanche Venezia.
 
ROMAGNA IN THE HEART: Last but not the least la sempre verde costa romagnola che tiene alto il nome dell'intera riviera adriatica che ha dovuto fronteggiare a testa alta carenze numeriche ma è riuscita ugualmente a guadagnarsi la pagnotta, rivalorizzando contesti storici ed iniziative parallele oltre a quelle mondane come testimoniato dalla buona affluenza a Cervia. Resiste, nonostante un calo percepito sul lungo periodo, Milano Marittima. Eleganza e comfort per tutti, dalle famiglie ai rampolli della borghesia lombarda passando per campeggiatori e nidiate di giovani, un mix che riesce a funzionare e ad integrarsi naturalmente grazie all'organizzazione e alla ricettività turistica tipica della zona, allietata dalla presenza di agenzie d'animazione di alto livello come la First Animation che ha continuato a lavorare nel solco costruito dal capo animazione Giuliano Mascolo, alle prese con un anno sabbatico. Naturalmente a farla da padrone le one night di San Lorenzo e Ferragosto nonchè gli happy hour del Papeete Beach (con un cast ed uno staff di alto livello pronto a portare l'aria papeetiana in giro anche durante l'inverno con i vari Marco Cavax, Double DJ, Antonio Viceversa e l'accompagnamento inconfondibile di Ricky S.Voice) da vivere senza fiato fino al closing party di metà Settembre, garanzia di divertimento ed ingredienti sempre variegati per non restare mai delusi. Hanno allietato con la loro presenza la spiaggia più in voga di Mi.Ma ed il correlato giardino dei sogni di Villa Papeete new entry ed abituè provenienti da più parti. Massiccia la presenza di romani come testimoniato da Barbara, Martina, Dalila e vari gruppetti che hanno fatto tappa su più fronti della Riviera. Alle bellezze ormai note della Puglia e all'omologazione di massa di Gallipoli, ha preferito fare percorso inverso rispetto a tanti giovani la bella squadra di amiche provenienti da Foggia e dintorni composto da Carola Garofalo, Doriana De Mita, Angela Botta, Alisea Bisceglia, Alessia Del Rosso e Francesca Gentile. Si conferma notevole anche la rappresentanza toscana come nel caso di Ilaria N., Oriola e Diletta che da Firenze, Arezzo e Livorno ha scelto Mi.Ma ed il Papeete per qualche giorno di sano svago. Frequenti anche gli spostamenti giornalieri da regioni più vicine come Veneto e Lombardia che consentono in poche ore di raggiungere la Romagna e godersi anche una sola giornata oppure organizzare week-end su più riprese. E' il caso dei bresciani Valentina Chiarini, Fabio Plebani, titolare del rinomato locale "Il Moro Soul Food & Cafè", Marco "Bi" Barosi e company che hanno allietato con la loro presenza luoghi cult come Papeete, Bicio Papao e Pineta. Dalla Lombardia anche Alessandra, Asya, Ilaria M., Viola, Elena con le loro comitive, dal Trentino Eleonora mentre non hanno dovuto affrontare grosse trasferte venendo dalle vicine o quasi Ravenna, Bologna, Rimini, Cesena, Reggio Emilia le varie Heather, Virginia, Grace, Celeste, Giulia, Dalila e Giorgia. Nell'eden di una delle spiagge più famose d'Italia e non solo, musica per tutti i gusti e tanta gente che incarna a pieno i valori di un divertimento sano, intelligente ed armonioso che ha ospitato numerosi e stravaganti addii al celibato. Applausi a scena aperta per le serate trasportate nel week-end a Villa Papeete. Basta spostarsi di un centinaio di metri per respirare l'aria floreale del centro, centro che fa rima con Pineta Disco Club e la varietà di audio e drink offerta dagli street bar che scatenano una composta folla. Ampi consensi anche e soprattutto per la gastronomia da quella più raffinata del centro cittadino a quella take away dei vialoni costeggiati dalla pineta fino a Cervia che ha fatto da accompagnamento agli eventi della Milano sul mare con tante iniziative di spessore di ramo culturale e turistico. Ma c'è anche, e non sono pochi, che la vede con occhio critico: "L'abbassarsi dell'età media ha influito notevolmente sulla qualità della mondanità estiva, per me Mi.Ma è passata un pò di moda - ha spiegato Federica Lascaro - Probabilmente perchè sono cresciuta io. Ci sono stata a 17 anni con la stessa comitiva e ci siamo divertiti tantissimo, ora l'unica cosa che rifarei è passare un pomeriggio al Papeete". Ha frequentato Milano Marittima ed il Papeete sul sipario settembrino ma può ritenersi comunque soddisfatta del suo tour Cristina: "Peccato per la pioggia ma non possiamo lamentarci - ha spiegato - Da Giugno a Settembre sono passata da Roma e la Versilia alla Romagna passando per l'altra parte di Toscana (Castiglione della Pescaia), Spagna e Portogallo, queste ultime due davvero incantevoli. E non contenta, dopo Mi.Ma, mi sono concessa anche quattro giorni in Scozia. Direi che fino al 2019 posso rilassarmi anche se viaggerei davvero tutto l'anno". Medaglia d'oro per il Pousada che si è ulteriormente allargato proponendo un ricco menù di stampo brasiliano e non solo. La conclusione è ovvia quanto consueta. Cosa ne sarà del 2019 non è dato sapersi ma una cosa è certa: ogni luogo, con i suoi aficionados, non vede metaforicamente l'ora di sollevare un altro calice al calar del tramonto, per il più classico o fantasioso che sia sogno di una notte di mezza estate. 
 
 
 
summer42 summer49 summer33 summer1 summer9 summer7 summer53 summer21 summer43 summer4 summer2 summer11 summer22 summer41 summer82 summer80 summer52 summer12 summer81 summer34 summer31 summer45 summer57 summer59 summer25 summer18 summer47 summer3 summer61 summer51 summer40 summer46 summer27 summer20 summer14 summer5 summer10 summer58 summer26 summer32 summer54 summer55 summer6 summer13 summer8 summer60 summer30 summer48 summer56 summer17 summer16 summer70 summer50
 
   
Articolo contenuto in
  Società   
SU VIAGGI POTREBBERO INTERESSARTI