Elezioni Baronissi, Galdi: "Valiante incarna la vecchia politica"
Salerno News
Fonti Foto
B
aronissi. «Apprendiamo con stupore che il nostro competitor al ballottaggio del prossimo 9 Giugno ci accusa di rappresentare la vecchia politica. Siamo costretti a ricordargli che lui è l'incarnazione umana della vecchia politica sia nello stile, sia nella persona che nei comportamenti". Così il candidato sindaco di Baronissi, Luca Galdi in merito ad alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa dal suo sfidante al secondo turno. «Indipendentemente dall'età anagrafica, che pure ha il suo valore, dobbiamo sottolineare con forza che chi in questa competizione elettorale rappresenta la vecchia politica è soltanto lui. Per anni - spiega Galdi - ha ricoperto decine di cariche politiche e ancora oggi riveste sia il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione del Consorzio Sociale Valle dell'Irno che quello di componente del Cda del Gal. Altro che condivisione. Dalla poltrona il nostro competitor non si è mai staccato, risultando anche ineleggibile in caso di elezione in quanto avrebbe dovuto dimettersi prima della presentazione delle candidature. Fossi in lui - conclude Galdi - mi preoccuperei di questo e del fatto che più della metà della popolazione ha scelto di non votarlo".
 
   
Articolo contenuto in
  Politica  
SU SPECIALE ELEZIONI POTREBBERO INTERESSARTI