Legittima Difesa, De Luca: "Tema delicato, dico no agli ideologismi"
delucavincenzo84
Fonti Foto
N
apoli. Tanti gli argomenti di attualità affrontati dal Governatore De Luca nel corso della sua intervista settimanale. Si parte con la legge sulla legittima difesa: "E' un argomento che spacca l'opinione pubblica e il governo. Registro un clima di tensione, oserei dire di guerra, che si sta diffondendo da mesi e che è alimentato anche da molti esponenti del governo. Avverto la necessità - ha proseguito il Presidente - che alla richiesta di sicurezza e serenità da parte dei cittadini corrispondano comportamenti adeguati. Non credo che un grande Paese possa andare avanti così. Prendiamo il caso del ragazzino di origine egiziana nato in Italia che ha salvato tanti bambini a San Donato Milanese: un'altra nazione avrebbe già fornito un riconoscimento a questo piccolo eroe ma anche in questa occasione si apre un dibattito ideologico. Parliamo anche dell'iniziativa sulla famiglia che si svolgerà a Verona: in realtà si tratta di una regressione culturale, il vero obiettivo è l'arretramento sul piano dei diritti e del senso comune e, come sempre, coloro che prendono iniziative di questo tipo hanno almeno due o tre divorzi alle spalle oppure figli con compagni diversi. In merito alla legge sulla legittima difesa - ha spiegato De Luca - mi sento di dire che il problema è delicato e non va banalizzato. Anche in questo caso vanno aumentati gli elementi di tranquillità e le pene per chi si permette di entrare in una proprietà privata ma un simile tema va affrontato senza ideologismi".
 
Numerose le iniziative culturali promosse dalla Regione Campania, eccone alcune in programma nel corso di questa primavera: "Abbiamo approvato la legge per il cinema e cofinanziato fiction importanti come "L'Amica Geniale" e "I bastardi di Pizzofalcone", oltre al film "Dogman" premiato con un David di Donatello. La Regione si è impegnata in prima persona per finanziare questi eventi culturali perché crediamo in Napoli e nel suo ruolo di capitale europea. Nei giorni scorsi è stata anche inaugurata la mostra su Canova al Mann, dove sarà possibile ammirare le tre Grazie provenienti dall'Hermitage di San Pietroburgo. Prossimamente, invece, avremo il Festival della Storia, un'iniziativa bellissima che abbiamo organizzato in sinergia con l'editore Laterza".
 
   
Articolo contenuto in
  Politica  
SU REGIONE POTREBBERO INTERESSARTI